Navigation Menu+
Dopo tanti calzini spaiati e altrettanti bicchieri vuoti
Read more

Non devo spiegarvi cosa succede a un ritrovo de Il Paradiso dei calzini che si chiama “Un calzino per un bicchiere di vino”, perché è facile intuirlo. Invece, voglio parlarvi di chi ha partecipato al raduno e cosa mi ha raccontato.È arrivata Lucia per prendere il bicchiere di vino che si era guadagnata raccontando qui tempo fa di un calzino solitario che in lavanderia aveva deciso di...

Read more
Il sacchetto di calzini spaiati
Read more

Anna cambierà città ed è quasi pronta per il trasloco. Dopo aver radunato scatole e borsoni, Anna è venuta a Un calzino per un bicchiere di vino con un sacchetto, il sacchetto dei calzini spaiati: appartamento dopo appartamento, da una città all’altra, Anna lo ha riempito di calzini solitari e quindi di vita. Insieme ai suoi bagagli, Anna porterà il suo sacchetto a casa della...

Read more
Sfrenzy Sock
Read more

Sfrenzy Sock

Mar 19, 2016 by

L’avete mai visto un calzino tra le nuvole? Durante Un calzino per un bicchiere di vino ne ho conosciuto uno che parlava una lingua strana, l’ha portato Arianna e si è presentato a me come Sfrenzy Sock. Sia io che lei faticavamo a capire le sue parole, ma una cosa è arrivata dritat e forte: alzando gli occhi al cielo, mi ha confessato che ha...

Read more
Calzini pendolari
Read more

Si sa che molti di noi hanno tante città in cui cercare di sentirsi a casa, altrettanti posti dove andare a dormire e, ovviamente, armadi diffusi e amici sparsi con cui brindare. Come le sue due sorelle, Glenda ha le stesse calze natalizie, un regalo di amici americani che passano le vacanze al mare, in Sicilia. A differenza delle due ragazze (che sono gemelle e...

Read more
Calzini e mollette
Read more

Caterina la conoscete già. Anche a lei capita di trovare dei calzini spaiati, ma ha trovato la sua soluzione: attaccare dei messaggi con una molletta per essere ancora più sicura che arrivino al destinatario. Poi il messaggio è ogni volta diverso ma sempre puntuale e pieno di affetto, come soltanto un’amica può scrivere. Quello che vedete nella foto è il messaggio che Caterina ha portato a Un...

Read more
Mio o tuo?
Read more

Mio o tuo?

Mar 14, 2016 by

La versione di Artù. È arrivato il momento di agire: se riesco ad essere abbastanza veloce e discreto, anche lui sarà mio. La velocità non serve perché quei due non mi stanno minimamente calcolando. Ecco, mi sto avvicinando come sempre e quei due stanno continuando a chiacchierare. Dovrò essere naturale, come se volessi sdraiarmi sul tappeto… In effetti mi sta riuscendo bene, non si sono accorti...

Read more