Navigation Menu+

Portiere

Posted on Mag 25, 2015 by in Il Paradiso dei Calzini | 0 comments

Sono finito nel borsone dell’attaccante.

Diverso dagli altri 20 calzettoni che popolano lo spogliatoio, vengo preso da un pollice e un indice per farmi lanciare verso un giocatore con la testa bassa al grido di “almeno questo riesci a prenderlo?”.

Che importanza ha se il giocatore che mi ha appena lanciato ha sbagliato un passaggio, un tiro e uno stop…
Dietro di lui c’erano ancora 18 calzettoni più 2 pronti a rimediare al suo errore.

Ecco perchè siamo diversi. Dietro di me, c’è solo la rete e nessuno che può rimediare. Sarà per questo che quelli come me vengono chiamati folli. Infatti è proprio così: bisogna essere dei folli, senza paura per riuscire a salvare il culo anche quando tutto sembra perduto.

Atterrato a capo chino, vedo l’altro mio compagno lacerato su un lato…

Ora sono solo, ma forse lo sono sempre stato.

 

Portiere

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *